Il museo che vorrei davvero!

E’ in corso una consultazione on-line promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Un’occasione per riflettere sul tema museale e in particolare sullo scarso appeal che lo stesso esercita in Italia sui giovani e non solo.

I musei italiani si caratterizzano certamente, rispetto a quelli del nord Europa e di altri Paesi, per la loro ricchezza di contenuti e la loro immobilità e incapacità di valorizzarli ed esprimerli efficacemente.

Approfittiamo quindi dello spunto ministeriale invitandovi a rispondere al loro questionario, ma prima chiedendovi di rispondere al nostro:

Qui trovate il questionario del Ministero, vi invitiamo a compilare anche questo:

http://www.valorizzazione.beniculturali.it/it/notizie/334-il-museo-che-vorrei.html

Così viene descritto sul sito del Ministero:

“Il museo che vorrei” è un’indagine, la prima di una serie, ideata e condotta dalla Direzione generale per la valorizzazione del patrimonio culturale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, e rappresenta una delle iniziative messe in campo per allargare la conoscenza, la fruizione e la valorizzazione del nostro immenso patrimonio culturale, attraverso l’offerta di servizi al pubblico, politiche di prezzo e di orario che vadano il più possibile incontro alle esigenze del pubblico.